In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere una bilancia pesapersone.

Se sei un individuo attento al peso e alla tua forma fisica, è molto probabile che non potrai mai fare a meno di questo dispositivo. Lo stesso discorso può essere fatto se hai deciso di metterti a dieta, perché la bilancia ti servirà per tenere traccia di tutti i risultati raggiunti. Purtroppo qui il vero svantaggio è legato al fatto che il mercato trabocca di bilance, dunque trovare un modello perfetto per le tue esigenze potrebbe risultare un’operazione stancante e molto lunga.

bilancia Imetec BS5 500

Si parte da un presupposto già citato poco sopra, ovvero dal fatto che le soluzioni in termini di scelta sono vastissime e che serve dunque studio prima di sceglierla. Si parla in primo luogo della tipologia, visto che in commercio è possibile trovare modelli molto diversi tra loro. Anche l’insieme delle funzionalità che la bilancia ti mette a disposizione è molto importante per potere riuscire a soddisfare pienamente i tuoi bisogni. Altri elementi che hanno un certo peso nella scelta sono la semplicità di utilizzo del dispositivo, la precisione delle misurazioni, il prezzo, la marca e i materiali. Di riflesso, nei paragrafi a seguire ti elencheremo un approfondimento per ognuno di questi aspetti.

Tipologia di Bilancia Pesapersone

La prima differenza utile da analizzare, in relazione alle varie tipologie di bilancia, è il sistema che rende possibile la misurazione del peso. In sostanza, i modelli di bilance si distinguono in meccaniche o analogiche e in digitali, in base al tipo di meccanismo che usano per misurare il peso. Quelle analogiche sono le classiche bilance vecchio stile, con un ago che oscilla segnando le tacche relative al peso di chi la utilizza. Vengono dette meccaniche in quanto la misurazione viene fatta sfruttando un ingranaggio privo di qualsiasi componente elettronico. Da un lato sono meno costose, ma dall’altro dimostrano di essere anche meno precise, e devono essere tarate sempre in manuale.

Il secondo tipo di bilancia pesapersone è quella digitale, dove l’ago è assente, in quanto rimpiazzato da un vero e proprio schermo. All’interno dello schermo viene fornito il valore del peso misurato in numeri, comprensivi di decimali, dunque risulta essere più preciso rispetto alla comune bilancia meccanica. Anche il costo non è poi così elevato, a seconda delle caratteristiche e delle funzionalità che quella bilancia possiede. Infine, è bene dire che il design di questi modelli è molto più moderno, dunque ha un suo peso anche in quanto ad arredo del bagno.

In realtà esistono altre due tipologie di modelli, e si tratta della bilancia a colonna e di quella solare. Nel primo caso si parla di tipi di bilance molto avanzati e professionali, che in genere vengono impiegati nelle farmacie. Sono estremamente precise, ma hanno anche un prezzo piuttosto alto, e per questo non vengono quasi mai prese in considerazione per un semplice uso domestico. Infine troviamo le bilance solari, che vengono alimentate dai raggi del sole e che non richiedono il montaggio di batterie.

Funzionalità della Bilancia Pesapersone

Anche la presenza o l’assenza di certe funzionalità risulta importantissima, in fase di scelta di un certo modello. Nella lista qui di seguito potrai trovare tutte le voci rilevanti, in termini di funzionalità delle bilance domestiche.

Taratura
La taratura può essere manuale, come nel caso delle bilance meccaniche, o automatica. Risulta essere preferibile scegliere un modello del secondo tipo, in quanto più semplice da tarare rispetto al primo.

Unità di misura
Le bilance pesapersone moderne consentono a chi le utilizza di impostare una certa unità di misura. Questi modelli, dunque, indicano il peso non solo in chilogrammi ma anche in libbre o in stone.

Accensione automatica
Una funzione tipica delle bilance digitali, che permette l’accensione automatica non appena si sale sopra il dispositivo.

Misurazione automatica
Risulta essere una funzione che permette di rilevare il peso, non appena si sale sulla bilancia. Nei modelli privi di questa funzionalità, l’utente è costretto ad attendere qualche secondo.

Spegnimento automatico
La bilancia si spegne dopo qualche minuto se avverte l’assenza di peso sopra di essa.

Quando ti chiedi come scegliere la bilancia pesapersone, la precisione delle misurazioni rappresenta uno dei primi pensieri che dovresti sempre avere. Naturalmente nessuna bilancia domestica potrà mai assicurarti un risultato preciso al grammo, ma ciò non toglie che esistono modelli più affidabili di altri. Per capire la precisione devi sempre fare affidamento alla costanza delle rilevazioni, puoi pesarti e usarla di nuovo dopo pochi minuti, per vedere di che portata è lo scarto. Infine, considera che le bilance digitali sono di norma più precise e costanti, per via del sistema di taratura automatico.

Struttura della Bilancia Pesapersone

Una bilancia domestica dovrebbe rivelarsi anche comoda da usare. In questo senso è importante la dimensione della pedana, che dovrebbe essere abbastanza grande, perché da essa dipende la stabilità del dispositivo. In sintesi, una bilancia di questo tipo distribuisce meglio il peso di chi la usa, e ciò permette di ottenere delle rilevazioni più precise.

In quanto a stabilità, è altrettanto importante l’aspetto relativo ai piedini, i quali dovrebbero essere antiscivolo e dunque in grado di piantarsi a terra in ogni circostanza. Risulta essere importante che anche la pedana stessa sia progettata per evitare gli scivoloni, e per ottenere dei risultati privi di sfasature legate ai piedi che si muovono perché bagnati.

Poi si arriva ad uno degli elementi più significativi, ovvero le capacità in termini di peso massimo tollerabile dal dispositivo. Per chi è in sovrappeso e ha intenzione di fare una dieta, è molto importante capire se quella bilancia può superare i 100 chili in termini di misurazione. La maggioranza dei modelli non supera questo livello, mentre altri arrivano anche fino a 150 chili.

Altri fattori da tenere in considerazione, nel caso di una bilancia pesapersone digitale, sono quelli relativi allo schermo e alla pulsantiera. Lo schermo dovrebbe essere sufficientemente grande e nitido, così da permettere una comoda e chiara lettura dei dati. Certi modelli sono anche dotati di un sistema di retroilluminazione, comodo quando ci si pesa al buio. I modelli digitali sono spesso dotati di una pulsantiera accanto allo schermo, che permette di accedere alle varie funzionalità e che deve essere semplice da utilizzare.

Prezzo della Bilancia Pesapersone

Il discorso sul prezzo è abbastanza semplice da intuire dato che, più il modello si fa professionale, più aumenta il suo costo. Risulta essere comunque il caso di dire che con una spesa di 30 euro si possono trovare ottime bilance digitali e molto precise, dunque non serve spendere tantissimo. Inoltre, noi ti consigliamo di evitare tutti quei modelli che costano poco, perché di sicuro saranno abbastanza imprecisi. Per quanto concerne la marca, non è detto che una bilancia di qualità non possa essere prodotta da un brand che non conosci. Purtroppo è difficile misurare questo aspetto, quindi di solito conviene optare per marchi conosciuti come Imetec, Beurer e Omron.

Bilance Pesapersone più Vendute Online

Per concludere mettiamo a disposizione una lista delle bilance pesapersone più vendute online in questo momento.